CHI SONO

Sono la dott.Ida Barone, mi sono laureata in Psicologia presso l’Università di Padova nel1983.

Dopo un periodo di formazione in ambito ospedaliero, dove mi sono occupata prevalentemente di pazienti oncologici e psichiatrici, ho frequentato il corso quadriennale di Psicoterapie Psicodinamiche presso la “Scuola di Psicoterapie Psicodinamiche” di Padova.

Mi occupo di prevenzione, diagnosi e cura di tutti i temi che riguardano l’età evolutiva, adulta e senile.

 

Secondo l’indicazione richiesta dalle problematiche individuali concordo con i miei clienti gli interventi e la terapia più adeguati, stabilendone insieme anche la durata, a breve, medio o lungo termine.

 

Nella pratica clinica utilizzo soltanto strumenti di lavoro validati scientificamente.

Psicoterapia psicodinamica:

La Psicoterapia Psicodinamica, indaga il mondo interno dell’individuo e le sue modalità di relazionarsi agli altri ed al mondo.

 

Il percorso psicoterapeutico prevede la comprensione dei fattori inconsci che hanno condizionato in modo disfunzionale pensieri e comportamenti del soggetto, portandolo alla limitazione del proprio funzionamento mentale e psicologico.

 

Il raggiungimento di una nuova consapevolezza crea l’opportunità per lo sviluppo di nuove e più adattive risorse personali permettendo così, la risoluzione del conflitto che origina i sintomi.

Psicoterapia cognitivo comportamentale:

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale è un trattamento basato sul concetto che le risposte comportamentali ed emotive influenzate da idee, pensieri, convinzioni e credenze relative al vissuto degli eventi, possano essere negative e/o rivelarsi errate.

 

Quando si verificano delle distorsioni cognitive, queste si mantengono nel tempo ostacolando il soggetto ad affrontare i propri disturbi.

 

Obiettivo della terapia è la modificazione di comportamenti, atteggiamenti, aspettative e convinzioni del soggetto, attraverso la spiegazione della patologia e l‘analisi delle strutture e delle costruzioni cognitive che contribuiscono a mantenere la sintomatologia.

EMDR (Eye movement desensitization and reprocessing):

Emdr è un trattamento psicoterapeutico derivato dalle nuove conoscenze nel campo della neurobiologia.

 

Viene utilizzato per il trattamento di traumi e problematiche legate allo stress.

 

L’uomo ha un sistema intrinseco e adattivo che gli permette di elaborare i ricordi.

 

Nel caso di ricordi traumatici può succedere che l‘elaborazione non avvenga in modo corretto sviluppando così una patologia.

 

Attraverso la terapia EMDR, il terapeuta aiuta il paziente a focalizzarsi sulla rievocazione dell’evento traumatico, facendogli rielaborare il ricordo in modo adeguato con una conseguente riduzione della sintomatologia.

 

Il trattamento è basato su dei semplici movimenti oculari, che hanno lo scopo di favorire una migliore comunicazione tra emisferi cerebrali e si basano su un processo neurofisiologico naturale, simile a quello che avviene nel sonno REM (fase del sonno in cui si sogna).

 

La stimolazione cerebrale bilaterale permette di sensibilizzare il ricordo e modificare le convinzioni che il paziente ha dell’evento.

 

Questo permette al paziente di percepire il ricordo con più distacco, di sentire le emozioni meno intensamente, di vivere le sensazioni fisiche in modo meno disturbante e di modificare le convinzioni negative su di sé.

Training autogeno:

Il Training Autogeno (TA) consiste in una serie di esercizi di concentrazione che si focalizzano su diverse parti del corpo, generando uno stato di rilassamento fisico e psichico.

 

Questo metodo è importante perchè offre la possibilità di ottenere delle modifiche corporee attraverso specifici esercizi mentali, a loro volta in grado di influenzare la sfera psichica dell’individuo.

 

La regolare pratica degli esercizi porta ad una produzione sempre più spontanea delle modificazioni fisiologiche tipiche dello stato di rilassamento.

Sono la dott.Ida Barone, mi sono laureata in Psicologia presso l’Università di Padova nel1983.

Dopo un periodo di formazione in ambito ospedaliero, dove mi sono occupata prevalentemente di pazienti oncologici e psichiatrici, ho frequentato il corso quadriennale di Psicoterapie Psicodinamiche presso la “Scuola di Psicoterapie Psicodinamiche” di Padova.

Mi occupo di prevenzione, diagnosi e cura di tutti i temi che riguardano l’età evolutiva, adulta e senile.

 

Secondo l’indicazione richiesta dalle problematiche individuali concordo con i miei clienti gli interventi e la terapia più adeguati, stabilendone insieme anche la durata, a breve, medio o lungo termine.

 

Nella pratica clinica utilizzo soltanto strumenti di lavoro validati scientificamente.

Psicoterapia psicodinamica:

La Psicoterapia Psicodinamica, indaga il mondo interno dell’individuo e le sue modalità di relazionarsi agli altri ed al mondo.

 

Il percorso psicoterapeutico prevede la comprensione dei fattori inconsci che hanno condizionato in modo disfunzionale pensieri e comportamenti del soggetto, portandolo alla limitazione del proprio funzionamento mentale e psicologico.

 

Il raggiungimento di una nuova consapevolezza crea l’opportunità per lo sviluppo di nuove e più adattive risorse personali permettendo così, la risoluzione del conflitto che origina i sintomi.

Psicoterapia cognitivo comportamentale:

La Psicoterapia Cognitivo Comportamentale è un trattamento basato sul concetto che le risposte comportamentali ed emotive influenzate da idee, pensieri, convinzioni e credenze relative al vissuto degli eventi, possano essere negative e/o rivelarsi errate.

 

Quando si verificano delle distorsioni cognitive, queste si mantengono nel tempo ostacolando il soggetto ad affrontare i propri disturbi.

 

Obiettivo della terapia è la modificazione di comportamenti, atteggiamenti, aspettative e convinzioni del soggetto, attraverso la spiegazione della patologia e l‘analisi delle strutture e delle costruzioni cognitive che contribuiscono a mantenere la sintomatologia.

EMDR (Eye movement desensitization and reprocessing):

Emdr è un trattamento psicoterapeutico derivato dalle nuove conoscenze nel campo della neurobiologia.

 

Viene utilizzato per il trattamento di traumi e problematiche legate allo stress.

 

L’uomo ha un sistema intrinseco e adattivo che gli permette di elaborare i ricordi.

 

Nel caso di ricordi traumatici può succedere che l‘elaborazione non avvenga in modo corretto sviluppando così una patologia.

 

Attraverso la terapia EMDR, il terapeuta aiuta il paziente a focalizzarsi sulla rievocazione dell’evento traumatico, facendogli rielaborare il ricordo in modo adeguato con una conseguente riduzione della sintomatologia.

 

Il trattamento è basato su dei semplici movimenti oculari, che hanno lo scopo di favorire una migliore comunicazione tra emisferi cerebrali e si basano su un processo neurofisiologico naturale, simile a quello che avviene nel sonno REM (fase del sonno in cui si sogna).

 

La stimolazione cerebrale bilaterale permette di sensibilizzare il ricordo e modificare le convinzioni che il paziente ha dell’evento.

 

Questo permette al paziente di percepire il ricordo con più distacco, di sentire le emozioni meno intensamente, di vivere le sensazioni fisiche in modo meno disturbante e di modificare le convinzioni negative su di sé.

Training autogeno:

Il Training Autogeno (TA) consiste in una serie di esercizi di concentrazione che si focalizzano su diverse parti del corpo, generando uno stato di rilassamento fisico e psichico.

 

Questo metodo è importante perchè offre la possibilità di ottenere delle modifiche corporee attraverso specifici esercizi mentali, a loro volta in grado di influenzare la sfera psichica dell’individuo.

 

La regolare pratica degli esercizi porta ad una produzione sempre più spontanea delle modificazioni fisiologiche tipiche dello stato di rilassamento.